agrometeo bollettino

Arsac: dati meteorologici e climatici regionali

Alla base dell’agrometeorologia c’è una semplice constatazione: buona parte dell’attività agricola è soggetta alle condizioni atmosferiche: la crescita e lo sviluppo delle piante dipendono dalla presenza di luce solare, acqua e condizioni termiche adeguate, ma anche lo sviluppo degli organismi patogeni, come funghi ed insetti, dipendente dalle stesse variabili.

Solo dallo studio delle interazioni tra condizioni meteorologiche e colture può quindi scaturire un progresso nella conduzione delle produzioni nel rispetto dell’ambiente e della qualità del prodotto

Il Servizio Agrometeorologia dell’Arsac fornisce un insieme di supporti tecnici all’Azienda agricola per aiutarla in una corretta programmazione delle attività colturali in funzione dell’andamento meteorologico.

Dati meteorologici e climatici regionali

Stazioni agrometeorologiche: Acri (CS); Cirò Marina (KR); Corigliano (CS); Gioia Tauro (RC); Isola Capo Rizzuto (KR); Locri (RC); Melissa Marina (KR), Mirto (CS); Molarotta (CS); Pellaro (RC); Rocca di Neto (KR); Rocca Imperiale (CS); S. Marco Argentano (CS); S. Pietro Lametino (CZ); Scalea (CS); Sellia Marina (CZ); Verzino (KR)

Clicca QUI per accedere gratuitamente ai dati dell’ultimo anno della rete stazioni agrometeorologiche dell’Arsac – Regione Calabria

 

Dati agrometeorologici CSD Mirto Crosia

Bollettini agrometeorologici e fitosanitari

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto