fragola arsacweb

Tre nuove selezioni per la fragolicoltura calabrese e del sud Italia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Avviso per le ditte interessate ad acquisire un contratto di licenza esclusiva di moltiplicazione

Gli impianti produttivi della Piana di Lamezia Terme (CZ), areale calabrese specializzato nella coltivazione della fragola, si preparano ad entrare nel vivo della produzione. Anche quest’anno, tra le diverse tipologie di fragole coltivate, sono presenti le tre nuove selezioni denominate LAM 68,4, LAM 23,22 e LAM 85,17 ottenute nell’ambito dei programmi di miglioramento genetico condotti sul territorio calabrese a partire dal 2010.  

Le tre selezioni costituiscono infatti, i primi e più avanzati risultati di miglioramento genetico ottenuti dal partenariato composto da ARSAC (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese), CREA Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura e Cooperativa Ortofrutticola Torrevecchia di Lamezia T. (CZ).

Riteniamo che questo nuovo materiale genetico, pienamente adatto alle specifiche condizioni pedo-climatiche di Lamezia T. e che ha destato interesse anche in altri distretti del Bacino del Mediterraneo, sia pronto a costituire nuove varietà da affiancare alle migliori attualmente impiegate in Calabria, ed essere utilizzato dai produttori calabresi per migliorare l’offerta varietale e la competitività delle produzioni in virtù di una maggiore identificazione del prodotto.

Le selezioni hanno in comune alcuni punti forti che sono, la precocità della produzione abbinata ad una buona o alta produttività, la rusticità delle piante che non richiedono cure colturali particolarmente impegnative e soprattutto presentano una buona tolleranza ai principali patogeni dell’apparato fogliare e radicale; possiedono inoltre, una buona tenuta del frutto sulla pianta ed in post-raccolta (consistenza e tonalità del colore) anche nei mesi caratterizzati da alte temperature. Tutti fattori che rendono “ le selezioni” adatte a tecniche produttive a ridotto impatto ambientale sempre più richieste in fase di commercializzazione.

DESCRIZIONE SELEZIONI FRAGOLA

LAM 85,17 è la più precoce delle tre con raccolte che, con l’impiego di piante fresche di qualità, raggiungono 400 g/pianta nel periodo gennaio – marzo e livelli anche superiori se si ricorre a piante “cime radicate”. I frutti sono di calibro medio-elevato che si riduce soltanto durante l’ultima parte del ciclo produttivo, di forma conico molto regolare, hanno colore rosso intenso uniforme e consistenza elevata anche con le alte temperature. La rusticità ed il vigore delle piante la rendono particolarmente adatta anche alle coltivazioni in biologico.

fragole calabria

Frutti in maturazione in fuori suolo a metà gennaio 2021 e confezione di LAM 85,17

LAM 68,4 è una pianta rustica e vigorosa che abbina precocità ed elevata produttività. I frutti hanno un calibro elevato che si riduce soltanto durante l’ultima parte del ciclo produttivo e sono conico regolari e rosso intenso uniforme. Il sapore è buono grazie ad un alto contenuto zuccherino ed un equilibrato rapporto acidi-zuccheri.

fragola lam

Fruttificazione e confezione di LAM 68,4

LAM 23,22 è interessante per la precocità e per la bellezza dei frutti di colore rosso brillante molto attraente che si mantiene tale anche con le alte temperature, quest’ultimo aspetto molto difficile da riscontrare tra le altre varietà più diffuse attualmente in Calabria. Il flusso produttivo ed il calibro dei frutti sono costanti durante l’intero ciclo. Buono il sapore e l’aroma dei frutti.

fragola lam

Fruttificazione e particolare dei frutti di LAM 23,22

 

INFORMATIVA:

Si informa che, in data 5 febbraio 2021, è stato pubblicato, sul sito istituzionale del CREA https://www.crea.gov.it/avvisi , un Avviso Pubblico rivolto alle ditte/aziende interessate all’acquisizione di un contratto di licenza esclusiva di moltiplicazione ai fini della commercializzazione in Unione Europea per una o più selezioni fragola denominate “LAM 11.85.17”, “LAM 11.23.22”, “LAM 09.68.4”

L’apposita manifestazione di interesse, disponibile sul sito, dovrà essere inviata entro e non oltre il 25 febbraio p.v.

Maurizio Funaro

A.R.S.A.C. – Settore Programmazione e Divulgazione – Ce.S.A. n. 5, Ufficio Sperimentazione di Catanzaro

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto