collage assaggiatori olio

Lamezia Terme, aperte le iscrizioni corso di formazione di “assaggiatori di oli vergini di oliva” organizzato da Arsac

Aperte le iscrizioni al corso per la formazione di assaggiatori di oli vergini di oliva, organizzato dal Centro Pilota Olivicolo-Elaiotecnico (CPO-E) dell’ARSAC, che si terrà presso il Centro Sperimentale Dimostrativo in  contrada Prato s.n.c. San Pietro Lametino di Lamezia Terme (CZ)

Il corso è destinato ad un massimo di 25 persone ed ha l’obiettivo di qualificare aspiranti assaggiatori di oli vergini di oliva e permette il conseguimento dell’attestato di idoneità fisiologica ai sensi del Decreto Masaf 07 ottobre 2021, valevole per l’iscrizione all’Elenco Nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.

La quota di iscrizione è di € 150,00.

Modalità di iscrizione ed allegati:

Bando e modalità iscrizioni

Programma Corso

Domanda di iscrizione

Dichiarazione liberatoria di responsabilità

Dichiarazione liberatoria immagini e intolleranze alimentari

Per informazioni:

ARSAC CENTRO PILOTA OLIVICOLO-ELAIOTECNICO

Villa Margherita – 88842 Cutro (KR)

Tel. 0962 794561 – 339 1728261

E-mail: panelarsac@arsac.calabria.it

Il corso prevede 6 lezioni che si svolgeranno nei giorni 10, 11, 12, 24, 25, 26 luglio 2024 dalle ore 09:30 alle 17:30 per una durata complessiva di 42 ore.

 

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO

 MODULO 1

Mercoledì 10 luglio 2024 Ore 09:30-13:30 (Fulvia Michela Caligiuri – Luigia Iuliano – Giuseppe Giordano)
1a lezione ▪      Apertura corso, iscrizioni, registrazione e accoglienza partecipanti

▪      Saluti di benvenuto, presentazione, scopi e attività dell’ARSAC (Dott.ssa Fulvia Michela Caligiuri, Commissario Straordinario ARSAC)

▪      Il Centro Sperimentale Dimostrativo ARSAC di S. Pietro Lametino di Lamezia Terme (Luigia Iuliano, Direttrice del Centro)

▪      Cenni storici, classificazione e diffusione dell’olivo. L’olivicoltura calabrese, nazionale ed internazionale

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

Ore 14:30-17:30 (Giuseppe Giordano)

▪      Introduzione all’analisi sensoriale: definizioni e scopi; elementi di fisiologia dell’olfatto e del gusto

▪      Sessione di assaggio alla cieca (blind test)

▪      Metodica di assaggio e valutazione sensoriale degli oli vergini di oliva ai sensi del Reg. UE n. 2104/22 e Reg. UE n. 2105/22

▪      Classificazione merceologica degli oli vergini di oliva ai sensi del Reg. UE n. 1308/13 Reg. UE n. 2104/22 e Reg. UE n. 2105/22

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI

  MODULO 2

Giovedì 11 luglio 2024 Ore 09:30-13:30 (Giuseppe Giordano)
2a lezione ▪       Tecnologie di estrazione e sistemi di conservazione dell’olio

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

Ore 14:30-17:30 (Innocenzo Muzzalupo)

▪      La chimica dall’oliva all’olio – Caratteristiche chimico-fisiche dell’olio d’oliva e la loro influenza sulla qualità dell’olio

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI (Giuseppe Giordano)

 MODULO 3

Venerdì 12 luglio 2024 CSD Gioia Tauro (RC) Ore 09:30-13:30 (Vincenzo Cilona)
3a lezione ▪      Il Centro Sperimentale Dimostrativo ARSAC di Gioia Tauro e modelli innovativi di coltivazione dell’olivo

▪      Metodica di assaggio e valutazione sensoriale degli oli vergini di oliva ai sensi del Reg. UE n. 2104/22 e Reg. UE n. 2105/22 presso la sala di assaggio dell’ARSAC di Gioia Tauro (Giuseppe Giordano)

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

Ore 14:30-17:30 (Lidia Viterale)

▪      L’olivo: il frutto dal campo al frantoio; l’importanza delle tecniche agronomiche, con particolare riferimento alla difesa fitosanitaria e la sua influenza sulla qualità e sulle caratteristiche sensoriali dell’olio di oliva

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI (Giuseppe Giordano)

 

MODULO 4

Mercoledì 24 luglio 2024 Ore 09:30-13:30 (Carmelo Orlando)
4a lezione ▪      L’olivo: il frutto dal campo al frantoio; l’importanza delle tecniche agronomiche, con particolare riferimento alla potatura, concimazione, irrigazione, raccolta e la loro influenza sulla qualità e sulle caratteristiche sensoriali dell’olio di oliva

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI (Giuseppe Giordano)

 

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

 

Ore 14:30-17:30 (Salvatore Pace)

▪      L’extravergine in cucina. Proprietà nutraceutiche dell’olio extravergine di oliva

▪      Dieta Mediterranea: corretti abbinamenti olio-cibo

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI (Giuseppe Giordano)

 MODULO 5

Giovedì 25 luglio 2024 Ore 9:30-13:30 (Giovanni Lamanna – Antonio Giuseppe Lauro)
5a lezione ▪      Principale normativa europea e nazionale di settore

▪      Confezionamento, etichettatura, promozione e commercio dell’olio d’oliva

▪      Gli oli da agricoltura biologica, Dop e Igp

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI (Giuseppe Giordano)

 

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

 

Ore 14:30-17:30 (Giuseppe Giordano)

▪      Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI

▪      Test selettivi per la verifica dei requisiti fisiologici degli assaggiatori (Rancido, riscaldo)

 MODULO 6

Venerdì 26 luglio 2024 Ore 09:30-13:30 (Giuseppe Giordano)
6a lezione ▪       Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI

▪       Test selettivi per la verifica dei requisiti fisiologici degli assaggiatori (Avvinato, amaro)

 

Ore 13:30-14:30 – Colazione di lavoro

 

Ore 14:30-17:30 (Giuseppe Giordano – Antonio Leuzzi)

▪       Sessione di assaggio guidato conformemente alla metodologia COI

▪       Test di verifica livello di apprendimento

▪       Valutazione finale dei candidati

▪       Consegna attestati e chiusura corso (Antonio Leuzzi, Dirigente Amministrativo ARSAC)

 

IL CAPO PANEL RESPONSABILE DEL CORSO

(Dott. Giuseppe Giordano)

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Author picture

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto