Collage-potatura-home-web

Potatura invernale del fico: concluse le giornate informative dimostrative organizzate dal Gal Valle Crati in collaborazione con l’Arsac e l’Università Mediterranea di Reggio Calabria

Sabato 12 e lunedi 14 marzo 2022, nell’ambito del progetto “Agricoltura informata” Intervento 1.2.1 del PSR Calabria realizzato dal GAL Valle Crati in collaborazione con l’Università Mediterranea di Reggio Calabria e l’ARSAC,  si sono svolti due eventi informativi dimostrativi in campo con  la finalità di trasferire agli operatori agricoli informazioni e innovazioni sulla potatura invernale del fico.

Numerosa la partecipazione di imprenditori e operatori agricoli ricadenti nei comuni di competenza del GAL Valle del Crati della provincia di Cosenza, di rappresentanti del Consorzio di Tutela della DOP Fichi di Cosenza, di tecnici del settore agricolo.

La giornata di sabato 12 marzo si è svolta presso l’azienda agricola della Sig.ra Giulia Cipolla di San Marco Argentano dove è ubicato un impianto specializzato di Fico “Dottato”. I lavori sono stati condotti del prof. Rocco Mafrica dell’UNIRC che ha tenuto una lezione all’aperto sulle moderne tecniche di potatura del fico guidando i partecipanti in un percorso esperienziale al fine di stimolare interventi e domande mirate sull’argomento.

Gli eventi di lunedì 14 marzo si sono svolti presso il Centro Sperimentale Dimostrativo “Casello” dell’ARSAC sito in C.da Casello S. Marco Argentano (CS). 

Durante la giornata, organizzata dai divulgatori dell’ARSAC e dal personale del Centro, i partecipanti hanno avuto la possibilità di effettuare un percorso informativo guidato sulle attività di ricerca e sperimentazione in corso sulla  filiera fico.

La prima tappa del percorso si è svolta presso la serra di moltiplicazione di talee di fico. Durante la visita alla struttura, sono state illustrate le tecniche di propagazione del fico per talea ed il progetto di salvaguardia del germoplasma di fico calabrese coordinato dal Prof. Rocco Mafrica dell’Università mediterranea di Reggio Calabria.

Successivamente il gruppo di imprenditori e tecnici è stato condotto nell’area dove sono ubicate le tesi sperimentali di piante di fico realizzate nell’ambito del Progetto di ricerca Valtifru 4.0 finanziato dal MIUR e coordinato dall’Università di Milano.  

Il percorso informativo si è concluso con la visita del Campo di Conservazione della Biodiversità di fico dell’ARSAC,  dove si sono svolte le attività di potatura di produzione di piante adulte di fico.

Il “campo” che custodisce circa 70 varietà di fico, è definito dagli esperti scientifici come una delle più importanti collezioni di fico del mediterraneo.

 

 

Dopo una breve sintesi di ripasso sui concetti base della potatura esposti nella giornata informativa di sabato 12 marzo, i partecipanti sono stati coinvolti dai divulgatori dell’ARSAC in attività pratiche di potatura di alcune piante di fico presenti nel campo collezione per consolidare meglio l’azione informativa avviata.

La giornata si è conclusa con la raccolta delle impressioni e dei suggerimenti dei partecipanti sulla giornata informativa al fine di migliorare l’organizzazione di future iniziative.

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto