Collage_fragole medi sirene

Medì e Sirene le nuove varietà di fragola per climi mediterranei

Medì e Sirene sono le due nuove varietà di fragola, pienamente entrate nella fase di diffusione commerciale, ottenute nell’ambito del programma di miglioramento genetico condotto in Calabria e frutto della collaborazione fra ARSAC, CREA – Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, sezione di Forlì e Cooperativa Ortofrutticola Torrevecchia di Lamezia Terme (CZ).
E’ quanto evidenziato in una intervista su Fresh Plaza del 9 febbraio scorso (clicca per visualizzare articolo), dal Direttore commerciale del Coviro – Consorzio Vivaistico Romagnolo, ditta che ha acquisito la licenza in esclusiva dei diritti di moltiplicazione ai fini della commercializzazione delle nuove varietà rispondendo all’Avviso pubblico emesso l’anno scorso sul sito istituzionale del CREA (5 febbraio 2021) che invitava le Ditte interessate a presentare una manifestazione di interesse. 
Sempre nel 2021 si è proceduto a depositare le domande di privativa comunitaria presso l’organismo preposto, il CVPO di Anger e l’iter di riconoscimento è tuttora in corso.
Nella campagna fragola in corso, le piante di Medì e Sirene sono state distribuite, oltre che in diverse aziende della Calabria e delle altre Regioni del Sud Italia, anche in altri paesi del bacino del Mediterraneo (Spagna, Grecia e Marocco), dove sono in valutazione”.  

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto