home-patata-viola

“La viola calabrese – Una tradizione da coltivare” pubblicazione disponibile online

La pubblicazione dal titolo “La viola calabrese – Una tradizione da coltivare” è disponibile online

La pubblicazione, racchiude i risultati di un progetto di ricerca, che ha avuto come obiettivo la validazione del modello di moltiplicazione dei tuberi seme di patata autoctona Viola Calabrese, attraverso l’utilizzo della micropropagazione, per l’ottenimento di seme di alta qualità. Le specie autoctone  rappresentano un grande patrimonio genetico e una risorsa strategica per il territorio nazionale ma sono minacciate dalla diffusione di un numero limitato di genotipi, frutto di severi processi selettivi, coltivati con sistemi intensivi e finalizzati solo al massimo profitto. Esse infatti, anche attraverso sistemi di coltivazione

tradizionali, possono fornire ai consumatori prodotti che rispondono meglio alle diverse esigenze nutrizionali. Fra le specie vegetali autoctone calabresi, riveste particolare importanza, la patata “Viola Calabrese”, il cui recupero e salvaguardia è stato oggetto di attenzione negli ultimi anni. Obiettivo principale del progetto, che ha previsto nella sua attività, un ciclo completo di produzione di tuberi seme, partendo

da meristema quindi virus esente, è la produzione di tuberi-seme certificati da diffondere sul territorio regionale e conseguente tipicizzazione delle produzioni sia per il fresco che il trasformato. Questa pubblicazione è uno strumento importante per la divulgazione dei risultati ottenuti nei CSD di Molarotta e Gioia Tauro e può rappresentare un utile supporto agli addetti ai lavori e a chi, con la propria attività, pone particolare attenzione alle problematiche legate alla salvaguardia e valorizzazione delle specificità territoriali.

  Clicca per scaricare

 

 

 

 

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto