piralide

La Piralide del bosso in Calabria (Cydalima perspectalis) prima segnalazione nella provincia di Catanzaro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

On line l’opuscolo divulgativo, scaricabile in formato PDF,  “La Piralide del bosso in Calabria (Cydalima perspectalis) prima segnalazione nella provincia di Catanzaro” a cura di Ernesto Marra* e Vincenzina Scalzo**

* Medico Veterinario ** Divulgatore Agricolo ARSAC – Ispettore Servizio Fitosanitario, Dipartimento Agricoltura – Regione Calabria

 

La Cydalima perspectalis (Walker1859), piralide o falena del bosso, è un lepidottero fitofago invasivo di origine asiatica la cui quasi esclusiva fonte alimentare è rappresentata da foglie e giovani rami di diverse specie e varietà di piante appartenenti al genere Buxsus, spontanee e coltivate, sulle quali realizza il suo ciclo biologico causando danni gravissimi fino a provocarne la totale defoliazione e il disseccamento.

 La diffusione in Calabria

A sei anni dalla prima comparsa della piralide del bosso in Italia il territorio Calabrese sembrava essere risparmiato dall’invasione, ma il “periodo indenne” si interrompe nel 2016 con la segnalazione del parassita nella provincia di Cosenza. A tale primo rinvenimento seguirono quelli avvenuti a danno delle siepi di Buxus sempervirens nei cimiteri dei comuni di Cittanova e Molocchio, in provincia di Reggio Calabria (settembre 2018).

In provincia di Catanzaro la prima segnalazione al Servizio Fitosanitario del Dipartimento Agricoltura Regionale, è dell’8 agosto 2020 cui ha fatto seguito un sopralluogo tecnico-ispettivo per la verifica delle condizioni fitosanitarie delle piante che ha confermato la presenza del parassita nel territorio del comune di Soveria Mannelli su una siepe e altre piante secolari di Buxus sempervirens presenti in un giardino privato.  Dopo il primo rilevamento, al fine di monitorare il territorio, il Servizio Fitosanitario regionale ha effettuato diversi sopralluoghi presso giardini pubblici e privati nei Comuni limitrofi riscontrando la presenza di C. perspectalis su piante di Buxus sempervirens nei Comuni di Decollatura, Platania e Serrastretta  in provincia di Catanzaro.

Per informazioni e consigli su prevenzione, tipi di trattamento etc scarica l’opuscolo informativo in formato PDF cliccando QUI

 

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto