alberi-monumentali-calabria-web-home

Alberi Monumentali d’Italia: informazioni e localizzazione tramite la mappa interattiva

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Il numero complessivo di alberi o sistemi omogenei di alberi iscritti nell’Elenco nazionale, integrato dalle nuove iscrizioni (379 nell’ultimo anno) e dedotte le variazioni rilevate connesse alla perdita, di esemplari per morte naturale o abbattimento o perdita dei requisiti a causa dell’elevato deperimento strutturale e fisiologico ammonta a n. 3.561.

Gli Alberi in elenco si caratterizzano per l’elevato valore biologico ed ecologico in termini di età, dimensioni, morfologia, rarità della specie, habitat per alcune specie animali; per l’importanza storica, culturale e religiosa che rivestono nei diversi contesti territoriali dove sono inseriti.

La Direzione generale dell’economia montana e delle foreste del MIPAAF, per rendere i dati sugli alberi monumentali maggiormente fruibili, in occasione del terzo aggiornamento, ha realizzato un catalogo di dati online visualizzabili su Google Maps con la possibilità di visualizzare la posizione degli alberi monumentali sul territorio e le informazioni ad essi collegate.

 Cliccando sul link seguente https://goo.gl/maps/zHq6JTpVxfM4bTpT8 dal pc o dal cellulare, vengono visualizzati i punti degli alberi monumentali e le informazioni collegate In questo modo diviene molto semplice la loro localizzazione ed è possibile impostare la navigazione dalla propria posizione a quella dell’albero cercato, di cui si possono conoscere le caratteristiche e la storia che ha portato a considerarlo un monumento.

Mappa interettiva Alberi Monumentali in Calabria clicca QUI per accedere 

Mappa alberi monumentali

Puoi scaricare l’elenco degli alberi monumentali in Calabria in formato excel cliccando QUI

alberi monumentali Calabria
L’olmo di Piazza Regina Margherita a San Lorenzo; il pioppo nero di Piazza Vittorio Veneto a Serra Pedace; Il faggio delle Macchie a Pedace; l’eucalitto rosso di Torrenova a Cirò Marina. In copertina: Il platano dell’Eremo di Sant’Elia a Curinga, Il castagno di Melitani a Cerva (tutte le foto dal libro “Gli alberi monumentali d’Italia”)

 

Per maggiori informazioni, e per scaricare il libro “Gli alberi monumentali d’Italia”  visita la pagina dedicata del MIPAAF cliccando QUI

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto