agricoltura

Esonero contributivo giovani imprenditori agricoli 2021: istruzioni INPS

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

La legge di bilancio 2021 ha esteso l’esonero contributivo previsto in favore dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli professionali anche alle nuove iscrizioni per l’anno 2021.

Un’agevolazione riservata ai “nuovi agricoltori” al di sotto dei 40 anni, ossia a coloro che si iscrivono alla previdenza agricola dal 1° di gennaio al 31 dicembre 2021, che ha lo scopo di favorire l’imprenditoria giovanile e incentivare l’ingresso dei giovani nel settore dell’agricoltura.

Le istruzioni per presentare domanda, tra l’altro, sono le stesse previste per il 2020, anno in cui è stata introdotta la misura.

La circolare INPS 23 marzo 2021, n. 47, fornisce le istruzioni per la presentazione della domanda di ammissione al beneficio, da inoltrare esclusivamente in via telematica, tramite il Cassetto previdenziale per agricoltori autonomi.

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto