DOP: Lamezia; Scavigna; Savuto

Home/DOP: Lamezia; Scavigna; Savuto

Vini DOP/DOC: Lamezia, Scavigna, Savuto

DOP LAMEZIA – Istituita nel 1979  

Greco bianco minimo 50%.

Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione nella Regione Calabria max 50%

Lamezia rosso, rosato e novello

Gaglioppo e Magliocco da soli o congiuntamente 35 – 45%; Greco N. e Marsigliana da soli o congiuntamente25 – 45%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, idonei alla coltivazione nella Regione Calabria max 40%.

Lamezia “vitigno”

Vitigno minimo 85%. Possono concorrere altri vitigni della stessa tipologia idonei alla coltivazione nella Regione Calabria max 15%.

Comuni della denominazione

Curinga, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Francavilla Angitola, Maida, Pianopoli, Lamezia Terme, S. Pietro a Maida, tutti in provincia di Catanzaro.

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA«LAMEZIA»

Clicca per maggiori informazioni

DOP SCAVIGNA – Istituita nel 1994

Scavigna bianco

Traminer Aromatico max 50%; Chardonnay max 30%; Pinot bianco max 10%; Riesling italico max 10%. Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione nella Regione Calabria

max 45%.

Scavigna rosso e rosato

Aglianico max 60%; Magliocco max 20%; Marcigliana nera max 20%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, idonei alla coltivazione nella Regione Calabria max 45%.

Comuni della denominazione

Nocera Terinese e di Falerna, in provincia di Catanzaro.

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA “SCAVIGNA”

Clicca per maggiori informazioni

DOP SAVUTO – Istituita nel 1975

Savuto bianco

Mantonico max 40%; Chardonnay max 30%; Greco bianco max 20%; Malvasia bianca max 10%. Possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione per la Regione Calabria max 45%.

Savuto rosso e rosato

Gaglioppo localmente noto come Arvino max 45%; Aglianico max 45%; Greco nero, Nerello cappuccio, da soli o congiuntamente max 10%. Possono concorrere altri vitigni a bacca nera, idonei alla coltivazione per la Regione Calabria max 45%.

Comuni della denominazione

provincia di Cosenza: Rogliano, S. Stefano di Rogliano, Marzi, Belsito, Grimaldi, Altilia, Aiello Calabro, Cleto, Serra Aiello, Pedivigliano, Malito, Amantea, Scigliano, Carpanzano. provincia di Catanzaro: Motta S. Lucia, Martirano Vecchio, Martirano Lombardo, S. Mango d’Aquino, Nocera Terinese e Conflenti.

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA “SAVUTO”

Clicca per maggiori informazioni

Torna in cima