monitoraggio mosca

Bollettino fitosanitario: rilievi agrofenologici su olivo e agrumi nel vibonese

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

L’Arsac, su incarico del Dipartimento regionale Agricoltura, svolge una attività di monitoraggio dello stato delle principali colture, che si concretizza nella elaborazione di un “bollettino” settimanale, agrometeorologico e di difesa sanitaria, riguardante le principali colture presenti sul territorio calabrese suddiviso in 8 aree considerate climaticamente omogenee.

In questo ambito, dalla scorsa estate, sono stati avviati i primi rilievi anche nel comprensorio vibonese, ricadente nell’area agro climatica omogenea n. 3 “Piana di Lamezia”.

Da quest’anno i rilievi agrofenologici verranno effettuati presso un sito aziendale, ricadente nel territorio del comune di Francica, dove a breve verrà anche installata una stazione “meteo”, per la raccolta dei principali parametri climatici. 

I monitoraggi riguarderanno le principali “patologie” a carico di olivo ed agrumi, in particolare: mosca e tignola dell’olivo, mosca e tignola degli agrumi.

I dati saranno inseriti nel bollettino, pubblicato sul sito web dell’Arsac, che oltre a fornire informazioni circa lo stato sanitario delle colture, rispetto alla fase fenologica ed alle condizioni climatiche, contiene indicazioni per la difesa e consigli in merito agli interventi da eseguire nei vari momenti del ciclo colturale.

Il tecnico referente, per l’area vibonese, è il p.agr. Domenico Pascali, in servizio presso il CeDA nr. 15 – Serre Vibonesi (con sede in Serra San Bruno).

 

Per consultare il bollettino riguardante il comprensorio del vibonese clicca QUI e poi seleziona l’Area nr 3 – Piana di Lamezia.

Arsac Centro Divulgazione Agricola n. 15 “Serre Vibonesi”  Sede Serra San Bruno

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto