Collage_bambini-web

Arsac Gioia Tauro: primo incontro informativo con le scuole primarie, nell’ambito del Progetto Regionale “Mense Biologiche”

Il Centro Sperimentale Dimostrativo ARSAC di Gioia Tauro (RC) il 30 maggio 2022 ha ospitato il 1° dei dieci incontri informativi con le scuole primarie, organizzati nell’ambito del Progetto Regionale “Mense Biologiche”.

Il progetto, voluto dalla Regione Calabria, a firma del vicepresidente della Giunta regionale Giusi Princi e dall’assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo, si pone l’obiettivo di fornire, ai ragazzi delle scuole primarie, gli strumenti e le informazioni necessari per attuare una corretta alimentazione. 

Le attività di informazione, promozione ed educazione alimentare in materia di agricoltura biologica, sono curate dall’ARSAC di concerto con la Dirigente del Settore 1 del Dipartimento Agricoltura Avv. Francesca Palumbo. Gli incontri si svolgeranno presso i Centri Sperimentali Dimostrativi Arsac, presenti su tutto il territorio calabrese.

Durante le giornate informative gli alunni avranno modo di studiare ed approfondire le tematiche ambientali e alcune filiere produttive, per attuare una scelta consapevole dei cibi a marchio Bio, a chilometro zero creando un paniere della biodiversità regionale.

GIORNATA INFORMATIVA CSD di Gioia Tauro

La giornata ha avuto inizio con l’accoglienza in Azienda, degli alunni della 5° classe dell’Istituto Comprensivo G. Moscato di Gallina (RC) sapientemente accompagnati dalle insegnanti Lidia Benedetto ed Emanuela Pellegrino. Dopo i saluti di benvenuto del Direttore del Centro dr Vincenzo Cilona, gli alunni hanno partecipato a quattro percorsi formativi teorico-pratici, a cura dei tecnici Arsac:
la prima sessione dedicata alla sostanza organica (SO), è stata condotta dalla dr.ssa Annunziata Mollica. Sono stati trattati argomenti legati alla conservazione ed all’ incremento del tenore della SO nell’azienda agricola a partire dal letame animale che una volta  maturo,  diventa il prezioso humus ricco di lombrichi.

La seconda sessione a cura del dr Rosario Franco è stata dedicata all’olio ed in particolare agli oli extra vergini di oliva biologici prodotti in Calabria. I bambini hanno avuto modo di apprendere notizie ed informazioni sul riconoscimento del marchio Bio comunitario, sulle tecniche ed addestramento all’assaggio di un olio ed al riconoscimento dei fattori di qualità.

La terza Sessione è stata dedicata all’apicoltura ed al miele. Il dr Carmine Arcidiaco ha catalizzato l’attenzione dei ragazzi facendo osservare le api al lavoro con l’utilizzo di un’arnia didattica che rende possibile l’osservazione di una sezione dell’apiario tramite una lastra di vetro. La sessione informativa è stata addolcita dall’assaggio del miele molto apprezzato dai ragazzi.

Per finire una sessione dedicata agli agrumi, guidata dalla dr.ssa Laura Critelli che ha presentato una mostra pomologica interessante con arance e mandarini tardivi, chinotto, pompelmo, pomelo e limoni. La sessione si è conclusa con una salutare spremuta d’arance prodotte all’interno del CSD.

Ma i veri protagonisti della giornata sono stati i ragazzi, apprezzati per la vivacità del loro pensiero, sempre pronti a dare un’interpretazione non convenzionale delle informazioni ascoltate, e soprattutto educatissimi ……………..

Un plauso per il lavoro fatto dalla scuola IST C. G Moscato di Gallina Reggio Calabria.

 

Prossimo appuntamento martedi 7 giugno presso il Centro Sperimentale Dimostrativo “Casello” di San Marco Argentano (CS)

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email

Publicato da Arsac Ufficio Marketing Territoriale

error: Contenuto protetto